lunedì 24 febbraio 2014

Scones Cilliegie e Cioccolato

Il nome originale di questa ricetta è "Cherry Chocolate Scones" e l'ho trovata su internet mentre vagavo cercando una ricetta per usare del latticello che mi era avanzato dalla produzione di una "Red Velvet" e che non avevo intenzione di lasciar scadere.

Gli Scones sono dei panini (generalmente neutri) che si servono per accompagnare l'ora del thè, ma questi hanno la particolarità di avere nell'impasto gocce di cioccolato fondente e ciliegie disidratate.

Ah! un consiglio che vi do è cercare del vero latticello quando viene richiesto dalle ricette. Ho provato tutti i sostituti possibili ma mettere dello yogurt magro nel latte o limone e latte non creano quell'aroma e quella struttura negli impasti come l'ingrediente originale.




Scones Ciliegie e Cioccolato

260 gr di Farina
180 ml di Latticello
115 gr di Burro
90 gr di gocce di Cioccolato 
75 gr di Ciliegie disidratate
50 gr di Zucchero semolato
4 gr di Lievito in polvere
1 Cucchiaino di Estratto di Vaniglia
Un pizzico di Bicarbonato
Un pizzico di Sale

Setacciare la farina assieme al Lievito e al Bicarbonato. Aggiungere lo zucchero e il sale.
Mescolare l'estratto di vaniglia al latticello e mescolare.
Mettere le polveri nella planetaria munita di foglia, aggiungere il burro freddo a tocchetti e "sabbiare" a media velocità.
La sabbiatura è quando la farina si amalgama al burro freddo creando una sorta di agglomerato tipo "sabbia bagnata" e se non volete usare la planetaria o non la avete potete farla a mano sfregando tra le mani la farina e burro, avendo l'accortezza di lavorare lo stretto indispensabile, o con l'aiuto di due tarocchi.
Aggiungere le ciliegie e le gocce di cioccolato e mescolare con una spatola.
Aggiungere il latticello lentamente e mescolare in modo che il composto si aggreghi ma non sia troppo liscio ne appiccicoso (il segreto di questa ricetta è lavorare tutto lo stretto indispensabile). Non è detto che si usi tutta la dose del latticello perché dipende da quanto liquido assorbe la farina: se ne aggiungete troppo e diventa appiccicoso aggiungere poca farina.
Trasferire l'impasto su una spianatoia o tagliere leggermente infarinato e impastare con le mani non più di 5 volte.
Creare con l'impasto una forma circolare di circa 18 cm di circonferenza e 3 cm di altezza.
Dividere l'impasto a metà e ogni metà per quattro, in modo da ottenere 8 triangoli.
Posizionare i triangoli su una placca ricoperta di carta da forno, spennellarli di poco latte e infornare a 200°C per circa 15/20 minuti (ma vale la prova dello stecchino).
Una volta cotti e dorati toglierli da forno e metterli a freddare su una gratella.
Servirli tiepidi. 

4 commenti:

  1. Adoro gli scones...e non ho mai provato l'impasto con il latticello..quasi quasi... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zio! Provali e sappimi dire. Qua a casa stanno chiedendo a gran voce il bis per cui penso che siano piaciuti.
      P.S.: Ti piace la foto?

      Elimina
    2. ...non mi mettere in imbarazzo con certe domande.... :D :D :D

      però visto che sei un amico ti posso dire che: la foto è sfuocata, lo scone di sopra è buio e i colori soffrono di una dominante blu (non credo la tazza e la tovaglia siano blu....).

      p.s. sarai ancora mio amico? :)))))

      Elimina
    3. Certo che si :))))))) Volevo un parere per capire da quanti piani cascavo per cominciare a capirci qualcosa ;)

      Elimina